Cirino e Marilda non si può fare

Durata: Un’ora e 20 minuti senza intervallo

A grande richiesta torna al Teatro Grassi Anna Marchesini con Cirino e Marilda non si può fare
Protagonista è il solitario professor Cirino Pascarella: “un’incantevole figura”, come racconta la stessa Marchesini, “candidata a essere completamente travolta da quella turbolenza di emozioni da cui ha sempre procurato di tenersi distante”. A complicargli la vita prova la signora Olimpia, tenutaria della Pensione Smeraldo, dove il professore vive, decisa a fargli sposare la figlia Marilda, ormai quasi quarantenne. Continua l’attrice: “con gioia attendo di raccontare questa storia in un palcoscenico che ho immaginato nudo e senza supporti scenici per permettere alla voce e al corpo di riscrivere ogni volta la storia, rappresentarla senza mai conoscerne la fine”.
Con l’accompagnamento dal vivo del trio Aire de Mar.

Perché vederlo?
Per assistere all’interpretazione di un’attrice che riesce a restituire le mille sfaccettature dei personaggi; per sorridere delle incomprensioni che nascono dall’incontro/scontro di due mondi diversi.

 

Piccolo Teatro Grassi
dal 21 al 24 aprile 2015
Cirino e Marilda non si può fare
di e con Anna Marchesini
musiche eseguite dal vivo da AIRE DE MAR 
Martin Diaz chitarra
Marco Collazzoni sax e flauto
Saverio Federici percussioni
produzione Marisa srl


Salvo diversa indicazione, gli orari degli spettacoli al Piccolo sono: martedì, giovedì e sabato, 19.30; mercoledì e venerdì 20.30; domenica 16

OSPITALITÀ - SERIE STAGIONE