Tramedautore - Physics and Phantasma

Durata: un'ora e 15 minuti

Con la nuova direzione artistica di Benedetto Sicca, Tramedautore si propone come Festival Internazionale delle Drammaturgie. Il plurale ha qui la sua importanza: la drammaturgia, ancor più oggi, si rivela capace di attraversare tutti i territori e i linguaggi, verbali e non verbali, in grado di elaborare un pensiero sulla contemporaneità. In scena opere provenienti da Belgio, Gran Bretagna, Italia, Olanda e Svezia, che hanno come filo conduttore la fragilità dei valori di quella parte di Europa teoricamente alla testa del continente “a due velocità”.
Inoltre performance di strada e, al Chiostro Nina Vinchi, incontri, concerti e la performance Una parola al giorno affidata a giovani attori che, in ognuno degli appuntamenti proporrà una diversa parola in forma di mini drammaturgia.

Physics and Phantasma è dedicato alla funzione, produzione e bisogno di fantasia. La capacità di fantasticare va oltre il bene e il male. È alla base del desiderio ed è necessaria per diventare soggetti completi. Allo stesso tempo costituisce il fondamento di ogni potenzialità rivoluzionaria e del pregiudizio razzista. Nella concezione di questo spettacolo, il fantasmatico è un meccanismo di difesa che ci permette di comprendere l'inconsistenza del mondo.
Il teatro è uno spazio vuoto, una cornice silenziosa in cui ambientiamo i nostri spettacoli. È questo vuoto che ci permette di mettere da parte le leggi dello spazio e del tempo e di viaggiare ovunque e in qualsiasi tempo. In Physics and Phantasma questo viene percepito come qualcosa di profondamente traumatico – un vuoto che deve essere riempito con qualcosa, coperto con un velo di fantasia. Lo spettacolo mira a diventare quel velo, per studiare la sua creazione e come può essere messo in scena nel rapporto tra pubblico e performer.
Fantasticare è una pratica del linguaggio. Infatti Iggy Lond Malmborg crea uno spettacolo basato sulle parole (o sulla loro possibile mancanza). Il risultato è uno spettacolo che avviene principalmente nell'immaginazione del pubblico, attraverso l'affermazione di – o la resistenza a – motivi suggeriti; un immaginario fantasmatico che spazia dall'arbitrarietà più totale ai luoghi più oscuri dell'immaginazione umana.

Al Chiostro Nina Vinchi
ore 19 performance "Una parola al giorno"
ore 21.30 concerto "Genji Lab | Dance" con Cesare Picco, a cura di Yamaha

Piccolo Teatro Grassi
Sabato 16 settembre, ore 19.30
Physics and Phantasma | Svezia
di e con Iggy Lond Malmborg
drammaturgia Erik Berg, Johan Jönson, Maike Lond Malmborg
e con la collaborazione di Johan Jönson
tecnica Maike Lond Malmborg, Kalle Tikas
si ringrazia Max Göran, Mart Kangro, Marika Lagercrantz
coproduzione Kanuti Gildi SAAL (Tallinn), Teaterhuset Avant Garden (Trondheim)
in collaborazione con Inkonst (Malmö), MIMstuudio (Tallinn)
con il sostegno di Swedish Arts Council, Cultural Endowment of Estonia, Comune di Malmö, Swedish Arts Grants Committee, Valmiermuiza Brewery

In inglese con sovratitoli in italiano

SPETTACOLO FUORI ABBONAMENTO

Posto unico: Intero € 15; ridotto giovani e anziani € 10

L’acquisto dei biglietti e degli abbonamenti a prezzo ridotto riservati ai bambini fino ai 12 anni, ai giovani under 26 e agli anziani over 65 si può effettuare esclusivamente presso la biglietteria del Teatro Strehler (largo Greppi, M2 Lanza) oppure tramite biglietteria telefonica al n. 02.42.41.18.89.
On line si possono acquistare soltanto i biglietti a prezzo intero oppure accedere alle eventuali promozioni in corso.


Informazioni e prenotazioni
Servizio telefonico 02.42.41.18.89
da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 10-17.
Teatro Strehler
da lunedì sabato 9.45-18.45 continuato; domenica 13-18.30
Nelle serate di spettacolo la prevendita dei biglietti è sospesa a partire da un'ora prima della rappresentazione
 

Gruppi e pubblico organizzato
Per informazioni su biglietti e abbonamenti per i gruppi organizzati, per le scuole, spettacoli educational, rivolgersi al Settore Promozione Pubblico e Proposte Culturali.
tel. 02 72.333.216
e-mail: promozione.pubblico@piccoloteatromilano.it