Souq Film Festival 2017

SOUQ Film Festival è la rassegna cinematografica promossa dal 2012 dal SOUQ – Centro Studi Sofferenza Urbana della Fondazione Casa della carità “Angelo Abriani” di Milano.
Alle cinque precedenti edizioni hanno partecipato oltre 150 pellicole firmate da registi di 40 diversi Paesi. A decretare i vincitori sono una giuria di esperti e il pubblico in sala.
Celebrare la ricchezza della diversità, valorizzando una cultura di comprensione reciproca, inclusione e coesione sociale. Raccontare le città del mondo e i loro abitanti, i problemi che li accomunano e i modi per superarli, promuovendo diritti e cittadinanza. Questo è lo spirito che anima il SOUQ Film Festival, che anche per la 6ª edizione tornerà al Chiostro “Nina Vinchi”, rinnovando l'ormai consolidata collaborazione.
In questa edizione, i lungometraggi fuori concorso portano sul grande schermo il complesso tema dell'immigrazione.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.
Info: www.souqfilmfestival.org


Venerdì 10 novembre 2017
ore 17.00-17.30, Cerimonia di Apertura
ore 17.30-19.30, Cortometraggi I Gruppo con dibattito.
ore 21.00-23.30, Lungometraggio Fuori Concorso 1 con dibattito: Dreams I never had di Iyad Hajjaj e Mahmoud Kamel (USA, 2017, durata: 79 minuti)
Ispirato a un fatto realmente accaduto, il film è una forte denuncia contro il traffico e lo sfruttamento di essere umani. Protagonista è una ragazzina che viene introdotta illegalmente negli Stati Uniti, e sfruttata come domestica nella casa di una ricca famiglia americana. Qui, fa amicizia con il giardiniere, un giovane messicano, anch’egli immigrato irregolare. Con Malcolm McDowell.

Sabato 11 novembre 2017
ore 17.00-19.30, Cortometraggi II Gruppo con dibattito
ore 21.00-23.30, Lungometraggio Fuori Concorso 2 con dibattito: Sea Sorrow - Il dolore del mare di Vanessa Redgrave (UK, 2016, durata: 74 minuti)
Sea Sorrow – Il dolore del mare segna il debutto alla regia di Vanessa Redgrave in collaborazione con il figlio Carlo Nero, qui in veste di produttore del film. L’opera, ricca di spunti di riflessione e meditazione, è stata girata in Grecia, Libano, Italia, Calais e Londra, dove Vanessa Redgrave si mette sulle tracce della storia passata e presente dei rifugiati.

Domenica 12 novembre 2017
ore 15.00-17.00, Cortometraggi III Gruppo con dibattito
ore 17.30-19.30, Cortometraggi IV Gruppo con dibattito
ore 19.30-20.00, Trailer degli studenti dell'Università degli Studi dal Laboratorio "Fare Cinema Oggi"
ore 20.30-21.00, Premiazione
ore 21.00-23.30, Lungometraggio Fuori Concorso 3 con dibattito: Taranta on the Road di Salvatore Allocca (Italia, 2017, durata: 80 minuti)
All’indomani della Primavera Araba del 2011, Amira e Tarek, due migranti tunisini senza niente in comune, raggiungono la costa italiana. Per caso, si ritrovano a chiedere aiuto ad una band salentina, alla ricerca del successo tra sagre e matrimoni, che li scambia per una coppia in attesa di un figlio, decidendo così di aiutarli a raggiungere la Francia. Il viaggio, la paura, l’amore, l’incertezza del futuro e il desiderio di trovare la propria strada uniranno tutti in un’esperienza unica che, forse, cambierà per sempre le loro vite.