La ronde de nuit

La ronde de nuit è una creazione collettiva del gruppo afgano Théâtre Aftaab (“sole” in lingua dari).
Il gruppo è nato nel 2005 da un laboratorio che la Mnouchkine ha tenuto a Kabul. Dopo aver messo in scena alcuni spettacoli in patria, gli artisti sono stati costretti a lasciare l’Afghanistan e hanno scelto come patria adottiva la Francia.
Ne La ronde de nuit gli attori afgani mettono in scena la storia, divertente e tragica, della loro vita. Nader, un rifugiato afgano, è finalmente riuscito a trovare un lavoro: guardiano notturno di un teatro. Ed è un teatro che assomiglia straordinariamente al Théâtre du Soleil. In questi tempi di crisi, un lavoro è oro e Nader fa di tutto per rispettare minuziosamente le disposizioni che gli ha dato la direttrice (una donna che ha la stessa ruvidezza e la generosità della Mnouchkine): fare un giro di ronda ogni due ore, non lasciare entrare nessuno tranne una giovane artista di cabaret che “momentaneamente” alloggia in teatro, un barbone che ha il permesso di utilizzare le docce a condizione che sia sobrio. Ma in una gelida serata d’inverno in teatro si trovano altre persone, un gruppo eterogeneo che ruota attorno al mondo di periferia e border line del quartiere parigino di Vincennes. Fuori infuria una tempesta di neve. E tutti chiedono rifugio per quella notte…

Durata: un’ora e 50 minuti senza intervallo

Perché vederlo?
Per partecipare al rito collettivo che segna il ritorno di Ariane Mnouchkine al Piccolo Teatro. Per vivere una pagina di storia del teatro: i 50 anni del Théâtre du Soleil.

Piccolo Teatro Strehler
dal 14 al 24 maggio 2014
La ronde de nuit
una creazione collettiva da un’idea di Ariane Mnouchkine
messa in scena da Hélène Cinque
raccontata, sognata e improvvisata da Haroon Amani, Aref Banuhar, Taher Baig, Saboor Dilawar, Mujtaba Habibi, Mustafa Habibi, Sayed Ahmad Hashimi, Shafiq Kohi, Asif Mawdudi, Farid Ahmad Joya, Wioletta Michalczuk, Caroline Panzera, Ghulam Reza Rajabi, Harold Savary, Omid Rawendah, Shohreh Sabaghy, Wajma Tota Khil
Théâtre Aftaab

spettacolo in francese e in dari sovratitolato in italiano
 

Salvo diversa indicazione, gli orari degli spettacoli al Piccolo sono: martedì e sabato, 19.30; mercoledì, giovedì e venerdì 20.30;
domenica 16


OSPITALITÀ - SERIE FESTIVAL