Milano Flamenco Festival - Carmen Amaya

Durata: 65 minuti

L’estate milanese si accende di passione, colori ed energia con la VII edizione del MilanoFlamencoFestival, un progetto organizzato e prodotto dall’Associazione Punto Flamenco diretta da Maria Rosaria Mottola.
Tre gli spettacoli in programma. Oltre a Carmen Amaya - Cien Años un día de baile con la Compagnia Ana Calì, Cartas a Pastora con la Compagnia Susana Lupiañez "La Lupi", che inaugura la rassegna, e Nómada con la Compagnia Manuel Liñan.
Inoltre la rassegna comprende la proiezione del documentario Francisco Sánchez - Paco de Lucía (Foyer del Teatro Studio, 1° luglio 2014, ore 19, ingresso libero fino ad esaurimento posti).

Il sodalizio artistico tra il giornalista spagnolo Manuel Curao e la bailaora gitana granadina Ana Calì celebra il centenario della nascita di Carmen Amaya, avvenuto nel 2013, presentando uno spettacolo poetico e di grande atmosfera. Attraverso la danza, la narrazione e alcune proiezioni audiovisuali si delinea la figura rivoluzionaria della gitana Carmen Amaya: la sua rivoluzione è da ricercarsi nell’allontanamento dai canoni tradizionali del flamenco e nella rottura dei suoi presupposti fondamentali, come la staticità del “baile” del tempo, con uno stile singolare e controcorrente. L’intensa energia di Ana Calì, acclamata nei più importanti palcoscenici europei, rievoca in questo spettacolo la forza ineguagliabile di Carmen Amaya, le drammatiche contorsioni che l’hanno resa famosa e i suoi impressionati “zapateados”, ricreando la sua figura leggendaria.

Perchè vederlo?
Per scoprire un flamenco alternativo e una parte fondamentale della sua storia; per esplorare il repertorio di una compagnia di fama mondiale e assistere alla creazione di un perfetto equilibrio tra tradizione e innovazione.

Durata 65 minuti

Piccolo Teatro
dal 1° al 3 luglio 2014        
MilanoFlamencoFestival
VII edizione
Mito, Genio y Revolución
organizzazione PuntoFlamenco
direzione artistica Maria Rosaria Mottola

Teatro Studio Melato
2 luglio 2014, ore 21
Carmen Amaya - Cien años y un día de baile - Prima internazionale
Manuel Curao, narratore
Ana Calí, baile
Alfredo Mesa, chitarra
Juan Ángel Tirado, cante
Compagnia Ana Calí

La narrazione, illustrata da immagini e da video-proiezioni sulla leggendaria vita di Carmen Amaya, sarà in lingua spagnola sovratitolata in Italiano
 

OSPITALITÀ – PREZZO SPECIALE