Le voci di dentro

Durata: 1 ora e 50 minuti senza intervallo

Sarà a Milano in autunno per un mese, questa volta sul palcoscenico del Teatro Strehler, Le voci di dentro di Eduardo De Filippo, diretto e interpretato da Toni Servillo, affiancato in scena dal fratello Peppe e da una folta compagnia di attori napoletani di diverse generazioni.
Questo affresco corrosivo della nostra società, in cui l’odio e l’invidia sono i convitati di una cena che si consuma ogni giorno tra ipocrisia e corruzione morale, ha conquistato il pubblico e la critica di oltre 30 città italiane e del mondo, tra le quali Chicago, San Pietroburgo, Parigi, Londra, Madrid, quindi, nel 2015, in Francia, Belgio e Germania. “Eduardo - spiega Toni Servillo - è il più straordinario e forse l’ultimo rappresentante di una drammaturgia contemporanea popolare capace di parlare come i grandi classici a tutti”.

Perché vederlo?
Per ritrovare uno dei più grandi autori del teatro del novecento, Eduardo De Filippo, forse ultimo rappresentante di una drammaturgia contemporanea popolare. Per la straordinaria interpretazione di Toni Servillo, anche regista dello spettacolo.

Piccolo Teatro Strehler
dall’11 novembre al 7 dicembre 2014
Le voci di dentro
di Eduardo De Filippo
regia Toni Servillo
aiuto regia Costanza Boccardi
scene Lino Fiorito
costumi Ortensia De Francesco
luci Cesare Accetta
suono Daghi Rondanini
con Betti Pedrazzi, Chiara Baffi, Marcello Romolo, Lucia Mandarini, Gigio Morra, Peppe Servillo, Toni Servillo, Antonello Cossia, Vincenzo Nemolato, Marianna Robustelli, Daghi Rondanini, Rocco Giordano, Maria Angela Robustelli, Francesco Paglino
produzione Piccolo Teatro di Milano-Teatro d'Europa, Teatri Uniti di Napoli, Teatro di Roma