Milano incontra la Grecia – Eleftheria Arvanitaki

Durata: 90 minuti

Per la sua ottava edizione il festival Milano incontra la Grecia organizza un progetto intitolato CHORA; ideato con lo scopo di promuovere la cultura artistica contemporanea e la tradizione culinaria greca, CHORA aspira ad essere un punto di riferimento nel corso dei sei mesi dell'EXPO 2015 a Milano.

Primo appuntamento in programma è il concerto di Eleftheria Arvanitaki, una voce nella quale est e ovest si fondono armonicamente.
Eleftheria è nota per la sua straordinaria energia, le sue collaborazioni eclettiche e per le sue interpretazioni musicali di opere di compositori e poeti contemporanei. Molto nota in patria, ha ottenuto visibilità anche all'estero dopo aver firmato, per la realizzazione di importanti progetti,  con la casa discografica Verve Records.
Ha preso parte a diversi festival internazionali come il WOMAD Festival e l'International Jazz and Ethnic Festival di Montreux. Nel 1999 si è esibita a Roma per le celebrazioni del Giubileo e nell'agosto 2004 ha partecipato alla chiusura dei giochi olimpici di Atene, cantando "Dinata", uno dei suoi brani più rappresentativi.

Piccolo Teatro Strehler
26 maggio 2015, ore 21
Milano incontra la Grecia 
presenta il progetto
CHORA
con il patrocinio del Consolato Generale di Grecia a Milano, il sostegno e patrocinio di Ente Nazionale Ellenico del Turismo, Comune di Milano, un evento di EXPO IN CITTÀ

Concerto di
Eleftheria Arvaniataki
musiche rivisitate di cantautori greci
con Alexandros Drakos Ktistakis (batteria e arrangiamenti), Yiorgos Georgiadis (contrabbasso), Dimitris Tsakas (sassofono e chitarra acustica), Yannis Kyrimkyridis (piano), Nikos Mermigkas (liuto, lafta, buzuki, mandolino)

Milano incontra la Grecia
progetto a cura di Alexandra Papadopoulos
con il patrocinio di Consolato Generale di Grecia a Milano, Comune di Milano
con il patrocinio e il sostegno della Federazione delle Comunità e Confraternite elleniche in Italia e del Centro Ellenico di Cultura
e con la collaborazione di Piccolo Teatro di Milano