Eneide, generazioni

Durata: spettacolo in allestimento

Dopo il successo di Iliade, mito e guerra, l’indagine si sposta sul poema dell’eroe in fuga dopo l’incendio della città di Troia, con Eneide, generazioni. Lo spettacolo è basato sul capolavoro virgiliano, da cui si dipartono innesti e contaminazioni con la contemporaneità.

Come rileva il regista Stefano Scherini, «il primo aggettivo con cui Virgilio definisce Enea è profugo e il teatro della sua azione è il mare Mediterraneo. Impossibile quindi non partire da lì, da quella definizione che porta ad una condizione che ben conosciamo nella nostra attualità».
Da questo punto di avvio, lo spettacolo affronta un complesso di temi virgiliani. Nel viaggio di Enea sono contenuti gli errori, le perdite, i sogni, le speranze e soprattutto i conflitti fra il dovere e il desiderio, tra il fato come somma di precetti identitari di una famiglia e di un popolo, e il proprio intimo desiderio. Inoltre, come puntualizza il regista, «la relazione di Enea con il padre e con gli antenati, i penati, porta senza dubbio alla luce la frizione tra generazioni differenti, tra desideri diversi». Temi, dunque, particolarmente interessanti tanto per il pubblico giovane quanto per quello adulto. In scena, ad interpretare i ruoli principali del poema, Stefano Scherini, Giovanna Scardoni e Nicola Ciaffoni.

Piccolo Teatro Studio Melato
dal 6 al 16 febbraio 2020
Eneide, generazioni
da Publio Virgilio Marone
drammaturgia Giovanna Scardoni
regia Stefano Scherini
scene Gregorio Zurla, costumi Elena Rossi
luci Anna Merlo e Nicolò Pozzerle, musiche Zeno Baldi
con Nicola Ciaffoni, Giovanna Scardoni, Stefano Scherini
produzione Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa
in collaborazione con Associazione culturale Mitmacher e Teatro del Carretto

PRODUZIONE – SPETTACOLO IN ABBONAMENTO
Abbonati online cliccando qui

Posto unico platea/balconata: € 10
Matinée per le scuole: € 8

INFO, ACQUISTI E PRENOTAZIONI

piccoloteatro.org

È possibile acquistare on-line abbonamenti, biglietti interi e in promozione
Gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.​

Biglietteria Teatro Strehler
largo Greppi 1, M2 Lanza. Da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 13-18
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under-26 e over-65) e abbonamenti
Da un'ora prima dell’inizio della rappresentazione, la biglietteria è attiva esclusivamente per la recita in programma.

Biglietteria telefonica 02 42411889
da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 10-17
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under-26 e over-65) e abbonamenti.

Biglietteria automatica Chiostro Nina Vinchi
via Rovello 2, M1 Cordusio. Attiva negli orari di apertura del Chiostro
È possibile acquistare abbonamenti, biglietti a prezzo intero e in promozione
I biglietti per gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Prenotazioni
Il servizio di prenotazione è disponibile solo per gli abbonati. La prenotazione è valida  fino ad un mese prima della data scelta: per esempio, se si prenota uno spettacolo in scena il 15 marzo, occorre ritirare i posti entro il 15 febbraio. La prenotazione dovrà essere ritirata, entro la scadenza, alla biglietteria del Teatro Strehler o attraverso la biglietteria telefonica.
Le prenotazioni non confermate saranno annullate automaticamente.
Non è possibile effettuare prenotazioni con meno di un mese di anticipo dalla data scelta.
Si ricorda che i tagliandi stampati non possono essere sostituiti né rimborsati.
I titolari di abbonamenti Oro, invece, possono annullare, gratuitamente, i propri tagliandi già emessi entro e non oltre le ore 18 del giorno precedente la data riportata sul tagliando stesso.

Informazioni importanti sugli Abbonamenti
Per gli abbonati under 26 anni e over 65, l’emissione dell’abbonamento a prezzo ridotto è possibile solo previa presentazione di un documento di identità valido presso la biglietteria del Teatro Strehler.
I biglietti di abbonamento prevedono l'assegnazione del posto in base alla disponibilità della data e dello spettacolo scelto.

Servizi per le disabilità
Per informazioni su prezzi, posti e servizi dedicati clicca qui

E-mail dedicata al pubblico
servizioalpubblico@piccoloteatromilano.it


Per ragioni artistiche non è consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato. È possibile accedere ai propri posti durante l’intervallo, ove previsto.
I biglietti acquistati non possono essere annullati e sostituiti, né utilizzati in date e orari diversi da quelli indicati.

Gruppi e pubblico organizzato
Per informazioni su biglietti e abbonamenti per  il pubblico organizzato, pomeridiane per le scuole e recite mattutine rivolgersi all’Ufficio promozione pubblico e proposte culturali
tel. 02 72 333 216
mail promozione.pubblico@piccoloteatromilano.it