Il giardino dei ciliegi

Durata: due ore e 25 minuti incluso intervallo

Con la sua compagnia, la britannica – ma internazionale nello spirito e nel nome – Complicité, Simon McBurney ha allestito al Piccolo un’edizione di riferimento della commedia più “nera” di Shakespeare, Misura per misura e un capolavoro di immaginazione, sensibilità e sbalorditiva padronanza dei mezzi del teatro come A Disappearing Number, dedicato alla tragica storia del matematico indiano Srinivasa Ramanujan.

Per questa produzione in lingua olandese con la compagnia dell’Internationaal Theater Amsterdam, McBurney sceglie Il giardino dei ciliegi, l’opera testamento di Čechov, nella quale egli seppe ritrarre la dolorosa agonia di una classe sociale che si culla nell’illusione di un passato di fasti, senza comprendere che la vita – e la storia – sono andate avanti.

È il destino della vedova Ljubov' Andreevna Ranevskaja, di ritorno in Russia dopo essersi trattenuta diversi anni in Francia, mantenendo un tenore di vita ben al di sopra delle proprie possibilità. Nella vecchia casa di famiglia, da cui si era allontanata in seguito alla tragica morte del figlioletto, trova tutto terribilmente mutato: i debiti hanno costretto i parenti rimasti in Russia a mettere all’asta la casa, e con essa l’intera tenuta, incluso il magnifico giardino dei ciliegi. Il compratore è Lopachin, il figlio che ha fatto fortuna di un uomo che un tempo lavorava in casa come servitore: colui che non aveva nulla, a breve si impadronirà di tutto.

McBurney va a scandagliare una delle pièce più note del repertorio internazionale, straordinario e umanissimo compendio di personaggi, situazioni, emozioni e sentimenti.

Piccolo Teatro Strehler
dal 26 al 29 maggio 2020
Il giardino dei ciliegi
di Anton Čechov
regia Simon McBurney
adattamento Robert Icke
drammaturgia Peter van Kraaij
scene Miriam Buether, luci Paule Constable
suono Pete Malkin, video Will Duke
con Achraf Koutet, Bart Slegers, Chris Nietvelt, Emma Josten, Eva Heijnen, Gijs Scholten van Aschat Celia Nufaar, Hugo Koolschijn, Janni Goslinga, Majd Mardo, Robert de Hoog, Steven van Watermeulen
produzione Internationaal Theater Amsterdam
in coproduzione con Holland Festival, Barbican Centre, Festival Printemps des Comédiens Montpellier
produttore privato Joachim Fleury 
progetto sostenuto da Performing Arts Fund NL

in lingua olandese con sovratitoli in italiano

INTERNAZIONALI – SPETTACOLO IN ABBONAMENTO
Abbonati online cliccando qui

Platea:
Intero € 40 | Ridotto giovani e anziani (under 26 e over 65) € 23
Balconata:
Intero € 32 | Ridotto giovani e anziani (under 26 over 65) € 20


INFO, ACQUISTI E PRENOTAZIONI

piccoloteatro.org

È possibile acquistare on-line abbonamenti, biglietti interi e in promozione
Gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Biglietteria Teatro Strehler
largo Greppi 1, M2 Lanza. Da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 13-18.30
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under-26 e over-65) e abbonamenti
Da un'ora prima dell’inizio della rappresentazione, la biglietteria è attiva esclusivamente per la recita in programma.

Biglietteria telefonica 02 42411889
da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 10-17
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under-26 e over-65) e abbonamenti.

Biglietteria automatica Chiostro Nina Vinchi
via Rovello 2, M1 Cordusio. Attiva negli orari di apertura del Chiostro
È possibile acquistare abbonamenti, biglietti a prezzo intero e in promozione
I biglietti per gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Prenotazioni
Il servizio di prenotazione è disponibile solo per gli abbonati. La prenotazione è valida  fino ad un mese prima della data scelta: per esempio, se si prenota uno spettacolo in scena il 15 marzo, occorre ritirare i posti entro il 15 febbraio. La prenotazione dovrà essere ritirata, entro la scadenza, alla biglietteria del Teatro Strehler o attraverso la biglietteria telefonica.
Le prenotazioni non confermate saranno annullate automaticamente.
Non è possibile effettuare prenotazioni con meno di un mese di anticipo dalla data scelta.
Si ricorda che i tagliandi stampati non possono essere sostituiti né rimborsati.
I titolari di abbonamenti Oro, invece, possono annullare, gratuitamente, i propri tagliandi già emessi entro e non oltre le ore 18 del giorno precedente la data riportata sul tagliando stesso.

Informazioni importanti sugli Abbonamenti
Per gli abbonati under 26 anni e over 65, l’emissione dell’abbonamento a prezzo ridotto è possibile solo previa presentazione di un documento di identità valido presso la biglietteria del Teatro Strehler.
I biglietti di abbonamento prevedono l'assegnazione del posto in base alla disponibilità della data e dello spettacolo scelto.

Servizi per le disabilità
Per informazioni su prezzi, posti e servizi dedicati clicca qui

E-mail dedicata al pubblico
servizioalpubblico@piccoloteatromilano.it


Per ragioni artistiche non è consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato. È possibile accedere ai propri posti durante l’intervallo, ove previsto.
I biglietti acquistati non possono essere annullati e sostituiti, né utilizzati in date e orari diversi da quelli indicati.

Gruppi e pubblico organizzato
Per informazioni su biglietti e abbonamenti per  il pubblico organizzato, pomeridiane per le scuole e recite mattutine rivolgersi all’Ufficio promozione pubblico e proposte culturali
tel. 02 72 333 216
mail promozione.pubblico@piccoloteatromilano.it