Di forme mutate in corpi nuovi

Durata: un'ora e trenta minuti senza intervallo

Dicono i ragazzi e le ragazze della Compagnia di San Patrignano: «Cercando sul dizionario il significato della parola metamorfosi si trova: Il trasformarsi di un essere o di un oggetto in un altro di natura diversa. Cercando nelle nostre vite, significa cambiare pelle, con fatica, per diventare esseri liberi. Metamorfosi siamo anche noi!».
Inanimato e animato. Assente e presente. Bianco e nero. Falso e vero. Odio e amore. Vuoto e pieno. Acqua e fuoco. Ieri e oggi. Sogno e veglia. Dissolutezza e rinascita.  Profano e sacro. Razionalità e sentimento. Innaturale e naturale. Animale e uomo. Corpo e psiche. Buio e luce. Natura e scienza. Illusione e realtà. Interiore ed esteriore. Padri e figli. 40 i sostantivi in cui vive il concetto di Metamorfosi  su cui si costruirà l’ultima produzione teatrale del Polo Artistico di San Patrignano. 40 sono gli anni che nel 2018 la comunità si accinge a celebrare per ricordare la sua fondazione, avvenuta nel 1978.
Lo spettacolo è sostenuto da Fondazione Silvio Tronchetti Provera

Piccolo Teatro Studio Melato
12 e 13 settembre 2018
Di forme mutate in corpi nuovi
Metamorfosi da Ovidio e altri mortali
ispirazioni tratte da
Apuleio, Dante, Ariosto, Shakespeare, Keats, Gogol, Andersen, Kafka, Bulgakov, Borges, Collodi, Marquez, Pirandello
spettacolo per coro e soli
regia e drammaturgia di
Pascal La Delfa
team coach Valentina Capone
musiche dal vivo Vito Di Carlo, Federica Tassini, Leonardo Barozzi
Compagnia San Patrignano
la Compagnia di San Patrignano è sostenuta dalla Fondazione Silvio Tronchetti Provera

OSPITALITÀ – SPETTACOLO IN ABBONAMENTO
Acquista il tuo abbonamento cliccando qui

Platea e Balconata: 
posto unico € 10

INFO, ACQUISTI E PRENOTAZIONI

piccoloteatro.org
È possibile acquistare on-line abbonamenti, biglietti interi e in promozione.
Gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Biglietteria Teatro Strehler
largo Greppi 1, M2 Lanza. Da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 13-18.30.
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under 26 e over 65) e abbonamenti.
Da un'ora prima dell’inizio della rappresentazione, la biglietteria è attiva esclusivamente per la recita in programma.

Biglietteria telefonica 02 42.41.18.89
da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 10-17
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under 26 e over 65) e abbonamenti.

Biglietteria automatica Chiostro Nina Vinchi
via Rovello 2, M1 Cordusio. Attiva negli orari di apertura del Chiostro
È possibile acquistare abbonamenti, biglietti a prezzo intero e in promozione.
I biglietti per gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Prenotazioni
Il servizio di prenotazione è disponibile solo per gli abbonati. La prenotazione è valida  fino ad un mese prima della data scelta: per esempio, se si prenota uno spettacolo in scena il 15 marzo, occorre ritirare i posti entro il 15 febbraio. La prenotazione dovrà essere ritirata, entro la scadenza, alla biglietteria del Teatro Strehler o attraverso la biglietteria telefonica.
Le prenotazioni non confermate saranno annullate automaticamente.
Non è possibile effettuare prenotazioni con meno di un mese di anticipo dalla data scelta.

Gruppi e pubblico organizzato
Per informazioni su biglietti e abbonamenti per i gruppi organizzati, per le scuole, spettacoli educational, rivolgersi al Settore Promozione Pubblico e Proposte Culturali.
tel. 02 72.333.216
e-mail: promozione.pubblico@piccoloteatromilano.it