Io Non Sono un Gabbiano

Durata: un'ora e 30 minuti senza intervallo

«Una commedia con poca azione e un quintale d’amore» così Anton Čechov presenta il Gabbiano al suo editore Suvorin. Io Non Sono un Gabbiano – che ha debuttato in prima nazionale al Festival Primavera dei Teatri di Castrovillari 2017– si apre con il funerale di Arkadina, simbolo di un teatro   convenzionale. Amici e parenti renderanno omaggio alla grande attrice con performance artistiche o pseudo tali mascherate da orazioni funebri.
Se Kostia, figlio di Arkadina, sottolinea che «sono necessarie forme nuove, e se non ce ne sono niente è necessario» è anche vero che sganciarsi dalle convenzioni è tutt’altro che semplice e indolore, in una pièce in cui tutti fanno il possibile per essere e rendere gli altri infelici.
«Nella nostra rivisitazione è sempre l’amore a dominare le relazioni e i conflitti tra i personaggi. Un amore inquinato dal bisogno di essere considerati e apprezzati, tra narcisismo e rappresentazione, un amore performativo che reclama attenzione e originalità».

Piccolo Teatro Grassi
14 e 15 novembre 2018
Io Non Sono un Gabbiano
ideazione e regia Stefano Cordella
con Daniele Crasti, Dario Merlini, Francesco Meola, Camilla Pistorello, Dario Sansalone, Camilla Violante Scheller, Umberto Terruso, Fabio Zulli
costumi Stefania Coretti, Simone Pisani, disegno luci Giuliano Almerighi e Stefano Capra, sound designer Gianluca Agostini
assistente alla regia Noemi Radice
produzione Òyes, con il sostegno di Armunia
NEXT Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo ed. 2017/2018 – progetto di Regione Lombardia con il contributo di Fondazione Cariplo

 

OSPITALITÀ – SPETTACOLO IN ABBONAMENTO
Acquista il tuo abbonamento cliccando qui

Platea e Balconata: 
Intero € 10 | Ridotto giovani e anziani € 5 

INFO, ACQUISTI E PRENOTAZIONI

piccoloteatro.org
È possibile acquistare on-line abbonamenti, biglietti interi e in promozione.
Gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Biglietteria Teatro Strehler
largo Greppi 1, M2 Lanza. Da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 13-18.30.
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under 26 e over 65) e abbonamenti.
Da un'ora prima dell’inizio della rappresentazione, la biglietteria è attiva esclusivamente per la recita in programma.

Biglietteria telefonica 02 42.41.18.89
da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 10-17
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under 26 e over 65) e abbonamenti.

Biglietteria automatica Chiostro Nina Vinchi
via Rovello 2, M1 Cordusio. Attiva negli orari di apertura del Chiostro
È possibile acquistare abbonamenti, biglietti a prezzo intero e in promozione.
I biglietti per gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Prenotazioni
Il servizio di prenotazione è disponibile solo per gli abbonati. La prenotazione è valida  fino ad un mese prima della data scelta: per esempio, se si prenota uno spettacolo in scena il 15 marzo, occorre ritirare i posti entro il 15 febbraio. La prenotazione dovrà essere ritirata, entro la scadenza, alla biglietteria del Teatro Strehler o attraverso la biglietteria telefonica.
Le prenotazioni non confermate saranno annullate automaticamente.
Non è possibile effettuare prenotazioni con meno di un mese di anticipo dalla data scelta.

Gruppi e pubblico organizzato
Per informazioni su biglietti e abbonamenti per i gruppi organizzati, per le scuole, spettacoli educational, rivolgersi al Settore Promozione Pubblico e Proposte Culturali.
tel. 02 72.333.216
e-mail: promozione.pubblico@piccoloteatromilano.it