Il comandante delle cause perse

Durata: spettacolo in allestimento

Paolo Rossi va alle guerre. Da quella di Troia, madre di tutte le battaglie, a quelle di oggi. Virtuali, simboliche, metaforiche, eppure concrete. «Dalla guerra quotidiana – spiega l’attore – da quando ci si sveglia il lunedì mattina, a quelle combattute nel talamo nuziale. A quelle sporche e a quelle pulite, guerre civili o guerre incivili, direi quasi maleducate. La guerra di tutti. Spesso di tutti contro tutti. Le guerre che tocchiamo con mano sul telecomando, guerre lontane, come soldati passivi, quasi soltanto tifosi. Ah, il calcio, inestimabile, affascinante simulacro della guerra!... per il potere, a ben vedere, mica tanto metaforico. Comunque di più non posso dire. Il teatro all’Improvviso, al cui genere questo evento appartiene, non può, non deve dilungarsi in una scheda. Sarebbe quasi come, prima di un qualsiasi atto erotico, inviare al futuro partner una email col programma della serata… e se poi ti va di cambiare? Posso solo aggiungere che ogni riferimento a fatti o persone è assolutamente voluto e che sia Aristofane sia Jonathan Swift hanno già dato e possono meritatamente prendersi una pausa. Meglio, perché qui si rischia di finire, democraticamente parlando, in rissa. Comunque, “roba minima”, come direbbe il mio ex medico curante, dottor Vincenzo Jannacci».

 

Piccolo Teatro Studio Melato
dal 21 al 31 maggio 2020
Il comandante delle cause perse
(dall’Iliade alle guerre del Fútbol)
di e con Paolo Rossi, tratto da un sogno realmente accaduto e riscritto da lui medesimo con gli esseri umani incontrati per strada, in centro o in periferia, all’osteria, dormendo nell’aldilà, al cinema Bianchini o allo stadio e così via andare
con sul palco tre saltimbanchi senza ruolo predeterminato; uno, Paolo Rossi in persona e in gran forma, poi due musicanti pure commedianti: Emanuele Dell’Aquila e Alex Orciari
scenografia non c’è, o meglio c’è quel che c’è e avanza pure
musica originale anzichenò, composta dal vivo, se ha voglia, dal maestro Emanuele Dell’Aquila
regia Renato Sarti
produzione Verdiana

OSPITALITÀ – SPETTACOLO IN ABBONAMENTO
Abbonati online cliccando qui

Platea:
Intero € 33 | Ridotto giovani e anziani (under 26 e over 65) € 21
Balconata:
Intero € 26 | Ridotto giovani e anziani (under 26 over 65) € 18


INFO, ACQUISTI E PRENOTAZIONI

piccoloteatro.org

È possibile acquistare on-line abbonamenti, biglietti interi e in promozione
Gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Biglietteria Teatro Strehler
largo Greppi 1, M2 Lanza. Da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 13-18
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under-26 e over-65) e abbonamenti
Da un'ora prima dell’inizio della rappresentazione, la biglietteria è attiva esclusivamente per la recita in programma.

Biglietteria telefonica 02 42411889
da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 10-17
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under-26 e over-65) e abbonamenti.

Biglietteria automatica Chiostro Nina Vinchi
via Rovello 2, M1 Cordusio. Attiva negli orari di apertura del Chiostro
È possibile acquistare abbonamenti, biglietti a prezzo intero e in promozione
I biglietti per gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Prenotazioni
Il servizio di prenotazione è disponibile solo per gli abbonati. La prenotazione è valida  fino ad un mese prima della data scelta: per esempio, se si prenota uno spettacolo in scena il 15 marzo, occorre ritirare i posti entro il 15 febbraio. La prenotazione dovrà essere ritirata, entro la scadenza, alla biglietteria del Teatro Strehler o attraverso la biglietteria telefonica.
Le prenotazioni non confermate saranno annullate automaticamente.
Non è possibile effettuare prenotazioni con meno di un mese di anticipo dalla data scelta.
Si ricorda che i tagliandi stampati non possono essere sostituiti né rimborsati.
I titolari di abbonamenti Oro, invece, possono annullare, gratuitamente, i propri tagliandi già emessi entro e non oltre le ore 18 del giorno precedente la data riportata sul tagliando stesso.

Informazioni importanti sugli Abbonamenti
Per gli abbonati under 26 anni e over 65, l’emissione dell’abbonamento a prezzo ridotto è possibile solo previa presentazione di un documento di identità valido presso la biglietteria del Teatro Strehler.
I biglietti di abbonamento prevedono l'assegnazione del posto in base alla disponibilità della data e dello spettacolo scelto.

Servizi per le disabilità
Per informazioni su prezzi, posti e servizi dedicati clicca qui

E-mail dedicata al pubblico
servizioalpubblico@piccoloteatromilano.it


Per ragioni artistiche non è consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato. È possibile accedere ai propri posti durante l’intervallo, ove previsto.
I biglietti acquistati non possono essere annullati e sostituiti, né utilizzati in date e orari diversi da quelli indicati.

Gruppi e pubblico organizzato
Per informazioni su biglietti e abbonamenti per  il pubblico organizzato, pomeridiane per le scuole e recite mattutine rivolgersi all’Ufficio promozione pubblico e proposte culturali
tel. 02 72 333 216
mail promozione.pubblico@piccoloteatromilano.it