Caravansaray Selinunte San Siro

Durata: 75 minuti

Caravansaray Selinunte San Siro è un progetto artistico e sociale insieme che nasce sul territorio e mette al centro gli abitanti di un quartiere ai margini. Cinque autori in residenza nel quartiere hanno costruito, grazie all’intermediazione con Custodi Sociali, un servizio del Comune di Milano, una serie di dialoghi con i residenti di San Siro. Sono state raccolte storie, esperienze di vita e brevi spunti narrativi, per dar loro voce attraverso uno spettacolo che andrà in scena al Piccolo Teatro Grassi, anche grazie alla collaborazione con il Comune di Milano. Nelle giornate precedenti lo spettacolo, verranno effettuate delle brevi incursioni teatrali nel quartiere per permettere la condivisione non solo narrativa, ma anche quotidiana di alcuni aspetti della cultura e degli usi di alcune etnie di San Siro. Lo spettacolo è gratuito per i residenti del quartiere e per tutti i cittadini di Milano. Verranno inoltre organizzati degli autobus gratuiti per portare gli abitanti del quartiere da Piazzale Segesta al Piccolo Teatro e ritorno.  

 

Piccolo Teatro Grassi
venerdì 25 settembre 2020, ore 20.30
sabato 26 settembre 2020, ore 19.30
domenica 27 settembre 2020, ore 16

Caravansaray Selinunte San Siro
Un progetto di drammaturgia partecipata per la rigenerazione di spazi urbani periferici

progetto ideato da Outis - Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea
testi di Bruna Bonanno, Angela Demattè, Anna Serlenga, Fabrizio Sinisi, Daniele Vitrone in arte Diamante
coordinamento drammaturgico Fabrizio Sinisi
regia Benedetto Sicca
in scena Francesco Aricò, Emanuele D’Errico, Dario Rea, Francesco Roccasecca
e con i rapper Diamante, Flo’w, Scock e Anima VDP
aiuto regia Marialuisa Bosso
scene Luigi Ferrigno e Rosita Vallefuoco
costumi Giuseppe Avallone e Mariacarmen Falanga
light designer Giuliano Almerighi, sarta di scena Maria Laracca
musiche di Damekuta e Diamante
testi canzoni rap di Diamante, Flo’w, Scock e Anima VDP
produzione esecutiva mare culturale urbano / Ludwig -officina di linguaggi contemporanei
collaborazione alla produzione del Teatro Sannazaro di Napoli

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

I  biglietti possono essere richiesti
– alla biglietteria telefonica n. 02.42.411.889 attivo dal lunedì al sabato ore 9.45-18.45, domenica ore 10-17. Sarà necessario indicare un indirizzo e-mail valido al quale verrà inviato il biglietto elettronico. 
– presso la biglietteria del Teatro Strehler (largo Greppi 1, MM2 Lanza), da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 13-18

Per ragioni artistiche non è consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato. È possibile accedere ai propri posti durante l’intervallo, ove previsto. 


Misure di sicurezza per accedere agli spettacoli

  • Per evitare code e assembramenti si invita il pubblico a presentarti presso il luogo di spettacolo con largo anticipo rispetto all’orario di inizio.
  • Per accedere è obbligatorio indossare la mascherina, che dovrà essere mantenuta anche durante la rappresentazione, e sanificare le mani utilizzando gli appositi dispenser.
  • Il personale all'ingresso è provvisto di appositi termoscanner per la misurazione della temperatura. Gli spettatori con temperatura uguale o superiore a 37,5° non potranno accedere al luogo di spettacolo.
  • I posti assegnati garantiscono il rispetto delle norme sul distanziamento sociale.
  • Il pubblico è invitato a seguire le indicazioni del personale di sala e gli avvisi sonori e visivi presenti all’interno dei luoghi di rappresentazione.