Los años

FESTIVAL “PRESENTE INDICATIVO”

Spettacolo in tournée
Produzione
©Isabel Machado Rios
concluso

In un insolito intervallare di presente e futuro, che dà vita a inaspettati cambiamenti e inattese combinazioni, il giovane Manuel, architetto argentino, e il sé maturo – rappresentati in scena parallelamente – fanno i conti con le impreviste trasformazioni che il tempo compie sugli uomini e sulle società.

-
Piccolo Teatro Studio Melato

Los años racconta la storia di Manuel, giovane architetto di Buenos Aires, in due diversi momenti della sua vita: nel 2020 e nel 2050. Ancora trentenne, al lavoro a un progetto architettonico nella capitale argentina, incontra un bambino dalla storia curiosa e del quale decide di seguirne la vita per un mese, producendo un documentario che godrà di un’inaspettata risonanza. Trent’anni dopo, in occasione dell’anniversario dell’uscita del documentario, l’architetto torna a Buenos Aires con l’intenzione di ritrovare quel bambino ormai cresciuto e scoprirne il presente. Diventerà per lui un viaggio che gli farà scoprire come la distanza tra ciò che ci si aspetta dal futuro e ciò che si diventa realmente spesso ricorda quella tra l’utopia e il suo fallimento. Particolareè la messa in scena: su un palco dallo spazio duplicato, lo spettatore segue la giovinezza e la maturità di Manuel in parallelo, potendo così costantemente confrontare il passato e il futuro. Cosa aspettarsi dall’avvenire? Come cambieremo noi, i nostri conoscenti e le città nelle quali abitiamo? E se conoscessimo il noi del futuro, cambieremmo qualcosa nel presente? Queste sono solo alcune delle domande attorno alle quali si sviluppa questo insolito spettacolo. 

Durata: 105'

Guarda il trailer

La Locandina

Los años
PRIMA NAZIONALE
 
scritto e diretto da Mariano Pensotti 
scene e costumi Mariana Tirantte
luci David Seldes
musiche Diego Vainer
suoni Ernesto Fara
video Martin Borini
produzione artistica Florencia Wasser 
coordinatore di scena Juan Reato
set on tour Gonzalo Córdoba Estévez
con Marcelo Subiotto, Barbara Masso, Mara Bestelli, Paco Gorriz, Julian Keck
musiche eseguite in scena Diego Vainer
coproduzione Ruhrtriennale, Müncher Kammerspiele, HAU Hebbel Am Ufer, Künstlerhaus Mousonturm, Complejo Teatral de Buenos Aires
 
si ringrazia 
 
si ringrazia per la collaborazione

 
Lo spettacolo è in lingua spagnola, con sovratitoli in italiano e inglese a cura di Panthea Berlin

Programma di sala

Scarica

Biglietti
Categoria spettacolo Festival
Platea Intero € 40 | Ridotto (under 26 e over 65) € 23
Balconata Intero € 32 | Ridotto (Under 26 e over 65) € 20

Abbonamenti
Lo spettacolo è in abbonamento
Per acquistare online un abbonamento clicca qui

Come e dove acquistare
Per informazioni clicca qui

COVID-19 
Leggi le linee guida per l'accesso alle attività

Gruppi e pubblico organizzato
Per informazioni sui biglietti per il pubblico organizzato:
tel. 02 72 333 216
mail promozione.pubblico@piccoloteatromilano.it

Progetti