Gardenia – 10 years later

Spettacolo in tournée
Produzione
©Luk-Monsaert
ll Piccolo è felice di partecipare ai festeggiamenti del 50° anniversario del Teatro Franco Parenti accogliendo sul palco dello Strehler un “grande ritorno” organizzato dalla storica Sala di via Pier Lombardo. Gardenia è lo spettacolo che il coreografo Alain Platel, il regista Frank Van Laecke e il musicista Steven Prengels hanno creato da un’idea di Vanessa Van Durme. Un “cult” internazionale capace di affrontare con tenerezza e sollecitudine i temi della ricerca d’identità e della transizione di genere anche in quella “Grande Età” che è in fondo la stagione più matura dell’essere umano.
-
Piccolo Teatro Strehler

25 giugno 2010: al teatro NT della città di Gand, in Belgio, debutta Gardenia, nato da un’idea di Vanessa Van Durme, celebre attrice belga che ha avuto un ruolo di primaria importanza nel combattere i pregiudizi verso le persone LGBTQ+. Ispirandosi al film Yo soy así (Sono così) di Sonia Herman Dolz – nel quale la chiusura di un cabaret di drag queen, a Barcellona, è l’occasione per gettare uno sguardo tra le vite private di un memorabile gruppo di artisti anziani – il coreografo Alain Platel, il regista Frank Van Laecke e il compositore Steven Prengels danno vita a un progetto unico sotto ogni profilo. Gardenia esplora le turbolente vite di nove persone straordinarie. Non è un’opera di fantasia: è una testimonianza, un racconto intimo che parla di speranze e illusioni, accarezzate e perdute. Sette persone in là con gli anni si muovono con disinvoltura sulla linea d’ombra tracciata tra l’essere uomo e l’essere donna, in contrapposizione e in armonia con un “ragazzo giovane” e una “vera donna”. Ciascuno in cerca di qualcosa, ognuno con la propria intrigante storia da raccontare.
Dieci anni dopo una tournée che ha visto oltre 200 repliche, da Avignone a Berlino, da Amsterdam a Barcellona, passando dal Canada e dalla Russia, la compagnia si è riunita nuovamente; un componente del cast è scomparso, ma gli altri otto sono in scena, ancora una volta, per raccontare chi sono, «pronti a prendere d’assalto il palco / Per emozionare e sorprendere / Per ridere e restare in silenzio / Per brillare e risplendere, ancora una volta, somewhere over the rainbow». 

Lo spettacolo si inserisce tra gli appuntamenti per il 50° del Teatro Franco Parenti e va in scena giovedì 8 settembre alle 19.30 e venerdì 9 settembre alle 20.30

ACQUISTA ORA

Durata: un'ora e 40 minuti

La Locandina

Gardenia – 10 years later
regia Frank Van Laecke, Alain Platel
musica Steven Prengels
da un’idea di Vanessa Van Durme
creato e interpretato da Vanessa Van Durme, Griet Debacker, Andrea De Laet (†), Richard “Tootsie” Dierick, Danilo Povolo, Gerrit Becker, Hendrik Lebon, Dirk Van Vaerenbergh, Rudy Suwyns
produzione NTGent & les ballets C de la B
in coproduzione con Le Volcan Scène nationale du Havre
con la collaborazione di Regione Lombardia / Assessorato Autonomia e Cultura Regione Lombardia
in collaborazione con il Teatro Franco Parenti

Lo spettacolo è in lingua inglese
Biglietti
Platea, centrale 30 €; laterale 23 €
Balconata, centrale 15 €; laterale 12 €
 
Informazioni
Teatro Franco Parenti, via Pier Lombardo 14, Milano
02 59995206

Altri spettacoli in questo teatro

In evidenza