Proiezione del film "La strategia del ragno"

Non ancora trentenne, Bernardo Bertolucci dirige un film che diventerà uno dei suoi capolavori: La strategia del ragno.
In una cittadina immaginaria della bassa padana (Tara) il giovane Athos (Giulio Brogi) va alla ricerca della verità sulla morte del padre, ucciso dai fascisti nel 1936, e considerato un eroe. Incontra l'anziana amante Draifa (Alida Valli) e alcuni amici e testimoni del fallito attentato contro Mussolini, che il padre di Athos aveva organizzato. Ma le versioni sulla figura del padre sono diverse e contrastanti, l'atmosfera della cittadina si fa ostile, la verità sempre più difficile da scoprire.