Festival Mix 2020 – Teatro Studio Melato

Love Together è il tema della 34° edizione del Festival Mix, che, con la rinnovata direzione artistica di Paolo Armelli, Andrea Ferrari e Debora Guma, propone quattro giornate dedicate alla migliore cinematografia LGBTQ+ nazionale e internazionale con particolare attenzione alle tematiche sociali riguardanti l’impegno civile, la difesa dei diritti e delle diversità, l'ecologia, le migrazioni.
Il Festival propone quest'anno un'inedita formula "ibrida" con proiezioni, incontri e dj set al Teatro Strehler e al Teatro Studio Melato che si accompagnano alla visione in streaming su su MYmovies.

Accanto alle proiezioni al Teatro Strehler, il Festival Mix Milano propone al Teatro Studio Melato un serie di incontri dal titolo Mix Off e, nella giornata di chiusura, l'anteprima dei film La Nave del OlvidoVento Seco e Moffie.

Concentrate al Teatro Studio Melato saranno le tre proiezioni, in anteprima, dei lungometraggi che chiudono il Festival, domenica 20 settembre. Alle 17.30 anteprima europea di La Nave del Olvido della cilena Nicol Ruiz, una storia di finzione che fonde atmosfere misteriose con un racconto di scoperta lesbica; alle 19.15 Vento Seco, primo lungometraggio fiction del brasiliano Daniel Nolasco, racconto dalle venature autobiografiche, ambientato in quei luoghi “dimenticati” dove la repressione omosessuale è forte; a seguire la cerimonia di chiusura e premiazione con la partecipazione dello scrittore Alberto Milazzo, un live della band dei Booda; infine alle 22.50 proiezione di Moffie, del sudafricano Oliver Hermanus, che racconta la vita di un soldato omosessuale ai tempi dell'Apartheid negli anni ’80.

Mix Off è il titolo degli appuntamenti al Teatro Studio Melato che comprendono incontri volti ad approfondire le tematiche LGBTQ+.
Si parte venerdì 18 settembre, ore 17, con Green Together dedicato alla lotta ambientalista e alla crisi climatica con un intervento video di Roger Hallam, co-fondatore di Extinction Rebellion, e con la partecipazione di rappresentanti di Extinction Rebellion Italia.
Due gli appuntamenti di sabato 19 settembre: alle ore 17.15, Mix Book Klub ospita gli scrittori Jonathan Bazzi, Chiara Sfregola FumettiBrutti e Stefano Paolo Giussani; alle ore 18, Gentleman Jack, proiezione in anteprima dei primi minuti della miniserie, inedita in Italia, e discussione sulla rappresentazione LGBTQ+ nel mondo seriale con Marina Pierri, giornalista e direttrice artistica del Fest - Festival Delle Serie Tv e Elena Rossi di Immaginaria.
Domenica 20 settembre, ore 16.45, Queer Is The Nerd sarà un momento di confronto su come i fumetti, i videogiochi e in generale la cosiddetta cultura “nerd” siano da decenni influenzati dalla cultura queer. Ne discutono Luca De Santis in arte GeekQueer, Lorenzo Fantoni, giornalista e scrittore ed Eleonora C. Caruso, scrittrice.
Spazio alla musica con due djset d’ascolto: sabato 19 settembre, ore 19, con il dj e sound designer Protopapa e il cantante David Blank; sempre alle 19 di domenica 20 sarà la volta di Simone Black Candy e Elle Vegas Dj in collaborazione con House of NoLo.