Amarsi. Seduzione e desiderio nel Rinascimento
Presentazione del libro

Chiostro Nina Vinchi
Concluso

Martedì 25 ottobre, alle ore 17, presso il Chiostro Nina Vinchi, il Piccolo ti invita alla presentazione del libro Amarsi. Seduzione e desiderio nel Rinascimento (Il Mulino, 2022), con gli autori Giulio Busi e Silvana Greco. Intervengono anche Claudio Longhi e Marco Carminati

Il Rinascimento non è stata solo un’epoca di bellezza artistica e ricerca della perfezione, tra le corti e i palazzi c’erano anche la seduzione, la ricerca della vicinanza dei corpi, il desiderio; ne sono tutt’ora testimoni le ninfe di Botticelli o le opulente matrone di Tiziano. Come amavano le nobildonne? Quali erano gli intrighi erotici tra i nobili di corte? Quali le passioni clandestine tra persone di ceti sociali diversi? O le relazioni omoerotiche? Amarsi, Seduzione e desiderio nel Rinascimento (Il Mulino, 2022) di Giulio Busi e Silvana Greco mostra come nell’Italia del Quattrocento e Cinquecento sia avvenuta una vera e propria rivoluzione amorosa, che cambierà per sempre la concezione delle liaisons nella nostra società.

Giulio Busi, esperto di mistica ebraica e di storia rinascimentale, è professore alla Freie Universität di Berlino. Collabora alle pagine culturali del «Sole 24 Ore». Tra i suoi numerosi lavori segnaliamo, per il Mulino, Indovinare il mondo. Le cento porte del destino (2021) e Uno. Il battito invisibile (2022).

Silvana Greco, studiosa di sociologia della cultura e dell’arte, è professoressa alla Technische Universität di Dresda. Tra i suoi ultimi libri: Il sociologo eretico. Moses Dobruska e la sua “Philosophie sociale” (1793) (Giuntina, 2021) e Il Rinascimento parla ebraico (con G. Busi, Silvana Editoriale, 2019).

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Orari