Tramedautore - Contratto matrimoniale

Durata: Un'ora e 15 minuti

Dopo il successo de "Il Teatro delle Regioni" (21-26 luglio), il Festival Tramedautore torna con il consueto appuntamento internazionale di settembre, quest'anno dedicato alla Cina e alle sue grandi trasformazioni.

La rassegna ospita otto spettacoli di artisti cinesi affermati ed emergenti, capaci di raccontare con differenti stili la vita urbana di megalopoli cinesi del calibro di Pechino, Shanghai, Nanchino e Hong Kong: Cent'anni di architettura cinese (11 e 12 settembre, spettacolo in lingua originale con sovratitoli); Fake Single (13 settembre); Leave before getting old (15 settembre), Contratto matrimoniale (16 settembre); Wildboard - Il cinghiale (17 settembre); La fuga (18 settembre); Cinglish - Cinglese (19 settembre); Carbone attivo (20 settembre).

A corredo degli spettacoli sono previsti incontri con gli artisti, conferenze di approfondimento e proiezioni di film. 
In collaborazione con Hong Kong Economic & Trade Office – Brussels, Eric C. Yim, Ronald Lu & Parterns - 呂元祥建築師事務 -  Istituto Italiano di Cultura di Pechino, Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, Fondazione Italia – Cina, O barra O Edizioni, Laboratorio di teatro cinese dell’Università “L'Orientale” di Napoli, creato dalla sinologa Maria Cristina Pisciotta.

Paradossale rovesciamento del concetto di matrimonio, in questo testo l'autore capta le tendenze della vita del ceto medio nelle grandi città: cambiamenti socio economici molto rapidi e trasferimenti repentini, precarietà lavorativa...
È possibile sposarsi anche a tempo determinato?

Pan Jun (1957) formatosi all'Università della Provincia di Anhui, è stato uno dei cosiddetti "giovani istruiti" inviati in campagna durante la Rivoluzione Culturale. Inizialmente conosciuto per i suoi romanzi e racconti, poi come regista televisivo per il telefilm Continente (trasmesso in 26 puntate) e per Il dialogo. La sua popolarità si afferma con il telefilm I cinque agenti, sulla guerra di resistenza al Giappone, trasmesso a Shanghai, poi diffuso in tutte le televisioni del paese. Come autore teatrale, raggiunge un gran successo con Contratto matrimoniale, tratto dal suo romanzo Il modo di divorziare in Cina (2003), da cui sono stati tratti una versione cinematografica e un serial televisivo con un grandissimo seguito in Cina.

 

 

 

 

Piccolo Teatro Grassi
16 settembre 2015, ore 20.30
NANCHINO
CONTRATTO MATRIMONIALE
di Pan Jun
traduzione Annalisa Annuvolo
con Giusi Emanuela Iannone, Silvia Giulia Mendola, Ivan Olivieri, Valeria Perdonò, Michele Radice
regia Sergio Basso