Tramedautore – Petronia

Tramedautore 2019 si cala nella cultura euromediterranea, dal carattere intrinsecamente plurale, per creare un percorso spettacolare che indaghi le regole della convivenza e aiuti a ricomporre orizzonti, superare solitudini. Sul versante nazionale, fra le altre proposte, un focus sulla drammaturgia siciliana, mentre sul fronte internazionale il festival dà voce a uno degli artisti più interessanti del Kosovo e a una conferenza /spettacolo multilingue.
Oltre agli spettacoli, nel Chiostro, un ciclo di 10 appuntamenti, Camp degli Autori. Per conoscere il programma completo clicca qui.

Petronia
A Petronia, il paese di pietra che dà il nome allo spettacolo, nulla accade mai. Qui vivono due sorelle, Pania e Amita, che consumano i loro vuoti e infelici giorni seguendo una eterna serie tv. È questa l'unica occupazione concessa alla popolazione femminile di Petronia. La trama avvincente che osservano sul piccolo schermo è per loro l’unico esempio di una vita diversa, avventurosa. Sarà un cortocircuito tra la realtà desolata della loro esistenza e l’eccesso di azione della finzione televisiva a sconvolgere gli equilibri del paese.

Maniaci d’Amore è una compagnia fondata nel 2008 da Luciana Maniaci e Francesco d’Amore. Premiati come una delle compagnie di nuova drammaturgia più originali e interessanti nel panorama italiano, hanno ricevuto, tra gli altri, il Premio Scenari pagani, il Premio I Teatri del Sacro e il Premio della Critica ANCT 2018. Hanno lavorato con RadioRai, Festival delle Colline Torinesi, Teatro della Tosse di Genova, Riccione Teatro. I loro primi tre testi sono stati pubblicati dalla casa editrice Editoria&Spettacolo. Il loro ultimo spettacolo è Petronia, co-prodotto dal Teatro Stabile di Torino.


Chiostro Nina Vinchi
ore 19, ingresso libero
Camp degli Autori | Variazioni sul modello di Kraepelin (o il campo semantico del coniglio in umido)
mostra/installazione a partire dal testo di Davide Carnevali, vincitore del premio Riccione Marisa Fabbri nel 2009
a cura degli allievi del Dipartimento di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Brera, coordinati da Ferruccio Bigi

Piccolo Teatro Grassi
giovedì 19 settembre 2019, ore 20.30
Petronia
di Francesco d’Amore e Luciana Maniaci
con Francesco d’Amore, Luciana Maniaci, David Meden
scene e costumi Stefano Zullo, luci Fabio Bonfanti
produzione Maniaci d’Amore, Teatro Stabile di Torino

Eventi correlati

Biglietti
posto unico
 Intero € 15 | Ridotto under 26 e over 65 € 10


INFO, ACQUISTI E PRENOTAZIONI

piccoloteatro.org

È possibile acquistare on-line abbonamenti, biglietti interi e in promozione
Gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Biglietteria Teatro Strehler
largo Greppi 1, M2 Lanza. Da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 13-18.30
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under-26 e over-65) e abbonamenti
Da un'ora prima dell’inizio della rappresentazione, la biglietteria è attiva esclusivamente per la recita in programma.

Biglietteria telefonica 02 42411889
da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 10-17
È possibile acquistare biglietti interi o ridotti (under-26 e over-65) e abbonamenti.

Biglietteria automatica Chiostro Nina Vinchi
via Rovello 2, M1 Cordusio. Attiva negli orari di apertura del Chiostro
È possibile acquistare abbonamenti, biglietti a prezzo intero e in promozione
I biglietti per gli spettacoli in scena possono essere acquistati fino a un’ora prima dell’inizio della recita in programma.

Prenotazioni
Il servizio di prenotazione è disponibile solo per gli abbonati. La prenotazione è valida  fino ad un mese prima della data scelta: per esempio, se si prenota uno spettacolo in scena il 15 marzo, occorre ritirare i posti entro il 15 febbraio. La prenotazione dovrà essere ritirata, entro la scadenza, alla biglietteria del Teatro Strehler o attraverso la biglietteria telefonica.
Le prenotazioni non confermate saranno annullate automaticamente.
Non è possibile effettuare prenotazioni con meno di un mese di anticipo dalla data scelta.
Si ricorda che i tagliandi stampati non possono essere sostituiti né rimborsati.
I titolari di abbonamenti Oro, invece, possono annullare, gratuitamente, i propri tagliandi già emessi entro e non oltre le ore 18 del giorno precedente la data riportata sul tagliando stesso.

Informazioni importanti sugli Abbonamenti
Per gli abbonati under 26 anni e over 65, l’emissione dell’abbonamento a prezzo ridotto è possibile solo previa presentazione di un documento di identità valido presso la biglietteria del Teatro Strehler.
I biglietti di abbonamento prevedono l'assegnazione del posto in base alla disponibilità della data e dello spettacolo scelto.

Servizi per le disabilità
Per informazioni su prezzi, posti e servizi dedicati clicca qui

E-mail dedicata al pubblico
servizioalpubblico@piccoloteatromilano.it


Per ragioni artistiche non è consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato. È possibile accedere ai propri posti durante l’intervallo, ove previsto.
I biglietti acquistati non possono essere annullati e sostituiti, né utilizzati in date e orari diversi da quelli indicati.